Blog
13 Febbraio 2020
Marianna Martino

Perché avere una strategia di comunicazione?

Strategia di comunicazione. Se mi leggi e sei in proprio sai di cosa parlo. Se mi leggi e lavori come dipendente, forse non hai idea di cosa sia. Leggi i post su Facebook di quella scuola di recitazione, ricevi le newsletter di quel sito di musica, guardi le foto su Instagram di quella cuoca di Bari. Ecco, tutti questi contenuti sono il frutto, almeno si spera, di una precisa strategia. Niente è postato a caso. Tutto si tiene insieme, tutto è studiato per parlare proprio a te e non a un’altra persona, tutto sembra spontaneo ma non lo è.

Risultati un po’ così così

Se invece sei in proprio tutte queste cose non sono una novità. Eppure, confessa!, potresti non avercela per niente una strategia. Sai che ti servirebbe, ma poi sei pigro, o disorganizzato, o ti mancano le basi e ciao: posti a caso, senza meta e non hai i risultati che speravi.

Male, malissimo!

Nel video di oggi mi trovi al b&b A due passi del nostro caro Enrico: qui, tra una stampa fighissima e l’altra, ti spiego proprio perché è importante avere una strategia e perché tocca ragionare per obiettivi. E sugli obiettivi ci sto un bel po’ su, perché la strategia è figlia di una mentalità che si coltiva solo ragionando per obiettivi.

Il video è breve ma denso e spero davvero che possa tornarti utile.

 

Un bel po’ di link di approfondimento

Intanto, qui ti lascio un bel po’ di articoli per approfondire l’annoso tema della strategia di comunicazione. Perché studiare, per migliorare, è sempre necessario.

Veniamo a te!

Tu come te la cavi con la strategia di comunicazione? La fai ogni anno? Vai a braccio? Raccontami la tua esperienza via email o su Instagram e fammi sapere ché sono curiosa!

Dai, iscriviti alla nostra newsletter

Cose nostre very buffe coi post del blog + news su corsi, ebook, eventi, sconti