Tutto quello che è nonfiction

Saviano non si è inventato niente

con Giulio D’Antona

€110,00 €99,00

Esaurito

Non è che si viva di sola narrativa. D’accordo, le idee di un autore hanno prodotto trame da sballo ma la realtà è tutta davanti a noi ed è una favolosa materia prima per ottime storie.

Per esempio, si può andare in sella agli Hell’s Angels con Hunter Thompson oppure conoscere Limonov insieme a Carrère.

Alcune delle narrazioni più potenti, anche degli ultimi anni, non sono in forma di romanzo, ma hanno comunque personaggi, dialoghi, ambientazioni, scalette e colpi di scena. È la non-fiction, cioè i saggi, i reportage, l’autobiografia, il giornalismo e molto altro ancora.

Era proprio arrivato il momento, per Zandegù, di andare a esplorare tutte quelle forme di narrazione. Così abbiamo pensato a Tutto quello che è nonfiction, un corso intensivo con lo scrittore e giornalista Giulio D’Antona: in 7 ore andrai a scoprire questo mondo ricchissimo di storie.

Il corso è sabato 25 febbraio dalle 10 alle 18 e prevede una parte teorica, con una panoramica dei diversi generi, e tante letture ed esempi pratici per immergersi subito nell’azione e trovare spunti utili da usare nel proprio lavoro.

Cosa ti porti a casa?

Dopo il corso saprai: la differenza tra giornalismo e giornalismo narrativo, la distanza che passa tra biografia e memoir, cos’è l’autofiction, come si trovano le storie da raccontare, come scegliere le fonti (e poi, ci si fida o no?), come capire se una storia è buona per un pezzo o per un saggio di più ampio respiro, come si fanno le interviste e come organizzare il lavoro. Inoltre, tantissimi esempi, letture e stimoli, anche dal cinema, per approfondire e farsi ispirare.

Chi si iscrive a Tutto quello che è nonfiction?

Tutto quello che è nonfiction è pensato per tutti quelli che vorrebbero scrivere un saggio o un reportage e vorrebbero avere più strumenti per farlo, per appassionati lettori e per chi già scrive narrativa ma vuole allargare i suoi orizzonti.

Non ne hai a basta?

Questo corso fa parte dei Percorsi Scrivo una storia e Tuttifrutti che comprendono ognuno 3 corsi Zandegù a prezzo speciale.

Esaurito

Docente

Giulio D’Antona

Nato a Milano nel 1984, si occupa di letteratura e cultura americana, sceneggia fumetti e film. È stato editor a Linkiesta, ha scritto recensioni, articoli di approfondimento e interviste per L’Espresso, Studio, IL del Sole 24 Ore. Collabora con Pagina99 e Rolling Stone soprattutto da New York. Scrive storie per Topolino. Il suo ultimo libro è Non è un mestiere per scrittori. Vivere e fare libri in America, edito da minimum fax (2016).

(foto di Stefania Zamparelli)

Partner

Domande e risposte

Dov'è il corso?

Il corso è da Zandegù, in via Exilles 18 bis Torino – clicca qui per vedere la mappa.

Per arrivare puoi prendere il bus 36 e scendere alla fermata Exilles, o il tram 13 scendendo alla fermata Campanella. Oppure la Metro: basta scendere alla fermata Pozzo Strada. Se arrivi in treno la tua stazione è Torino Porta Susa.

Se arrivi in auto, invece, sappi che il parcheggio è su strada e non ci sono le strisce blu (leggi: non si paga).

Siamo all’interno del cortile e non ci sono barriere architettoniche.

Quand'è il corso?

Il corso è sabato 25 febbraio 2017 e dura dalle 10 alle 18 con in mezzo un’ora per il pranzo.

Quando scadono le iscrizioni?

Le iscrizioni si chiudono il 21 febbraio.

Ma in pratica che si fa?

Tutto quello che è nonfiction è un corso che tratta di:

  1. Dal giornalismo al giornalismo narrativo: le differenze a partire dalla “scuola americana”
  2. Come un “pezzo” diventa un libro e perché non si può più chiamare “saggio”
  3. Cronaca, articoli e critica culturale: dove finisce il giornalismo narrativo?
  4. Fiction, nonfiction, autofiction, biografie e memoir
  5. Trovare le storie: quando e come una storia diventa raccontabile («Non vi venga in mente di scrivere della fine del mondo, lo staranno facendo tutti» — John Leonard)
  6. Calibrare le dimensioni: come scegliere se si tratta di un articolo o se vale la pena esplorare la storia
  7. Lo schema e gli argomenti, perché il flusso di coscienza funziona solo in narrativa
  8. La prima persona (perché usarla, sempre) e il terribile equivoco dell’impersonale
  9. Scegliere le fonti e fidarsi di quello che ci dicono
  10. Fare e usare le interviste
  11. Le migliori storie mai raccontate: da Capote a Carrère passando per Jo Mitchell, Joan Didion, Renata Adler e Oriana Fallaci
  12. EXTRA: Dalla nonfiction al cinema: Krakauer, Polley e gli altri…
  13. EXTRA: Steve Glass, storia di uno che ha sbagliato molto e perché
  14. EXTRA: il rapporto con i giornali e come non venirne travolti

La quota di iscrizione cosa comprende?

  • 7 ore di lezioni frontali in aula
  • Esercitazioni pratiche in aula
  • Light lunch cucinato da Cenerentola Prêt à manger
  • Quaderno per gli appunti e penna
  • Cartellina del corsista con materiali e sconti offerti dai partner di Zandegù
  • Attestato di partecipazione

Come mi iscrivo?

È molto semplice. Basta cliccare sul pulsantone verde con scritto Iscriviti, che trovi nel banner in alto.

Si apre una pagina con il modulo di iscrizione da compilare in ogni sua parte (i dati che ci mandi ci servono per la fattura, quindi non scordare il codice fiscale).

Una volta compilato il modulo, scegli il metodo di pagamento: carta di credito (tramite circuito PayPal) o bonifico bancario.

Una volta che completi l’ordine, noi riceviamo un’email col tuo modulo e i tuoi dati.

Una volta che saldi il corso e riceviamo il pagamento, noi ti consideriamo ufficialmente iscritto e ti mandiamo via email la fattura relativa e un’email di benvenuto.

Posso pagare in contanti?

Sì, puoi! Basta prendere un appuntamento e passare da noi in via Exilles 18 bis. Puoi prendere appuntamento chiamando il 3398328277 o scrivendo un’email a corsi@zandegu.it

Devo portarmi il pranzo?

No, è compreso nel prezzo e ce lo prepara Cenerentola Prêt à manger.

Vengo da fuori Torino. Come faccio?

Abbiamo una convenzione con il b&b Portmanteau (via Brindisi 10) che si trova a pochi passi dal centro. Inoltre è a 2 fermate di bus dalla stazione di Porta Susa.

Bellissime camere doppie e singole (con bagno esclusivo o in comune), wifi e prima colazione a prezzi speciali dedicati ai nostri corsisti: sconto del 20% in alta stagione e del 10% in bassa e sulle promozioni.

Scrivi a info@portmanteau.it per saperne di più e ricorda di comunicare che sei un corsista Zandegù!

Posso farvi altre domande?

Ma certo! Scrivici una email a corsi@zandegu.it o chiama il 3398328277.

Potrebbero interessarti