Trovare le idee

Cosa succede prima di scrivere una storia

con Elena Varvello

110,00

Le iscrizioni sono chiuse.
Iscriviti alla lista d'attesa per sapere quando riaprono

Iscriviti alla lista d'attesa

Ma è poi vera ’sta storia dell’ispirazione?

Si viene folgorati come da una saetta? È come innamorarsi a prima vista di quel/la biondino/a di quinta B? A volte la pagina bianca ci guarda con una tale cattiveria, e non si sa da dove partire per riempirla che, quindi, la domanda sorge spontanea, come diceva quel buonanima di Lubrano: da dove vengono le nostre storie? Prova a rispondere Elena Varvello nel corso Trovare le idee.

In questo corso capiremo tutto quello che riguarda ciò che precede il momento di mettersi a scrivere una storia.

5 ore di corso sabato 15 ottobre dalle 10 alle 16, con una parte di teoria la mattina e una di pratica al pomeriggio (sì, si scrive!).

Cosa ti porti a casa?

Dopo Trovare le idee saprai: da dove vengono le migliori idee, che differenza c’è tra idee e visioni, e avrai un sacco di strumenti utili per non restare a secco e per dire addio al blocco dello scrittore. Inoltre, ti sarai confrontato con la docente e con i tuoi compagni e avrai la possibilità di fare degli esercizi per mettere subito in pratica le tecniche apprese.

Chi si iscrive a Trovare le idee?

Chi è alle prime armi o chi scrive già da tempo e vuole affinare gli strumenti con cui scrive le sue storie.

Non ne hai a basta?

Questo corso fa parte del Percorso Narrare che comprende 5 corsi al sabato con Elena Varvello. Oltre a Trovare le idee, ci sono in calendario: Il narratore, Personaggi che parlano, Il lavoro dello scrittore e I luoghi delle storie. Se acquisti il Percorso hai tutti e 5 gli incontri a prezzo speciale, altrimenti puoi comprarli singolarmente.
Inoltre, Trovare le idee fa parte del Percorso Scrivo una storia.

Iscriviti alla lista d'attesa

Iscrivendoti alla lista d'attesa ti iscrivi anche alla nostra newsletter!

Docente

Elena Varvello

Elena Varvello è nata a Torino nel 1971.

Ha pubblicato due raccolte di poesie, Perseveranza è salutare (Portofranco, 2002) e Atlanti (Canopo, 2004).

La sua raccolta di racconti L’economia delle cose (Fandango, 2007), candidata al Premio Strega, finalista ai premi Berto e Cocito – Montà d’Alba, ha vinto il Premio Settembrini e il Premio Bagutta Opera Prima.

Ha pubblicato i romanzi La luce perfetta del giorno (Fandango, 2011), La fine del mondo (Loescher, 2013) e il racconto I giorni sulla Terra, una riscrittura del Libro di Giobbe (Effatà Editrice, 2014).

Il suo ultimo romanzo è La vita felice (Einaudi, 2016).

Insegna Storytelling presso la Scuola Holden di Torino.

Partner

Domande e risposte

Dov'è il corso?

Il corso è da Zandegù, in via Exilles 18 bis Torino – clicca qui per vedere la mappa.

Per arrivare puoi prendere il bus 36 e scendere alla fermata Exilles, o il tram 13 scendendo alla fermata Campanella. Oppure la Metro: basta scendere alla fermata Pozzo Strada. Se arrivi in treno la tua stazione è Torino Porta Susa.

Se arrivi in auto, invece, sappi che il parcheggio è su strada e non ci sono le strisce blu (leggi: non si paga).

Siamo all’interno del cortile e non ci sono barriere architettoniche.

Quand'è il corso?

Il corso è sabato 15 ottobre 2016 e dura dalle 10 alle 16 con in mezzo un’ora per il pranzo.

Quando scadono le iscrizioni?

Le iscrizioni si chiudono il 12 ottobre.

La quota di iscrizione cosa comprende?

  • 5 ore di lezioni frontali in aula
  • Esercitazioni pratiche in aula
  • Light lunch cucinato da Cenerentola Prêt à manger
  • Quaderno per gli appunti e penna
  • Cartellina del corsista con materiali e sconti offerti dai partner di Zandegù
  • Attestato di partecipazione

Come mi iscrivo?

È molto semplice. Basta cliccare sul pulsantone verde con scritto Iscriviti, che trovi nel banner in alto.

Si apre una pagina con il modulo di iscrizione da compilare in ogni sua parte (i dati che ci mandi ci servono per la fattura, quindi non scordare il codice fiscale).

Una volta compilato il modulo, scegli il metodo di pagamento: carta di credito (tramite circuito PayPal) o bonifico bancario.

Quando completi l’ordine, noi riceviamo un’email col tuo modulo e i tuoi dati.

Una volta che saldi il corso e riceviamo il pagamento, noi ti consideriamo ufficialmente iscritto e ti mandiamo via email la fattura relativa e un’email di benvenuto.

Sei un Amico della Fondazione per l’architettura di Torino?

Ottimo! Allora ti proponiamo uno sconto del 10% su tutti i corsi in programma per il 2016.
Lo sconto non vale sui “Percorsi”, pacchetti di tre corsi già scontati, e non è cumulabile con altri sconti.
Per usufruire dello sconto è necessario scriverci a corsi@zandegu.it e inviarci una scansione (o una foto) della tessera associativa dell’ente in regola per l’anno in corso (tessera AMICI Fondazione per l’architettura/Torino oppure tesserino di iscrizione all’albo).

Posso pagare in contanti?

Per il momento no. Stiamo cambiando ufficio e, fino all’autunno, lavoreremo da casa. Quindi per la stagione AI 2016 accettiamo solo pagamenti con bonifico o carta di credito. Per ogni dubbio scrivi una email a corsi@zandegu.it

Devo portarmi il pranzo?

No, è compreso nel prezzo e ce lo prepara Cenerentola Prêt à manger.

Vengo da fuori Torino. Come faccio?

Abbiamo una convenzione con il b&b Portmanteau (via Brindisi 10) che si trova a pochi passi dal centro. Inoltre è a 2 fermate di bus dalla stazione di Porta Susa.

Bellissime camere doppie e singole (con bagno esclusivo o in comune), wifi e prima colazione a prezzi speciali dedicati ai nostri corsisti: sconto del 20% in alta stagione e del 10% in bassa e sulle promozioni.

Scrivi a info@portmanteau.it per saperne di più e ricorda di comunicare che sei un corsista Zandegù!

Posso farvi altre domande?

Ma certo! Scrivici una email a corsi@zandegu.it o chiama il 3398328277.

Potrebbero interessarti