La crisi aguzza l’ingegno

19 lavori diversamente possibili

 

Di Vittorio Semeraro

4,99

Ebook: epub + mobi + pdf

La crisi aguzza l’ingegno, 19 lavori diversamente possibili, di Vittorio Semeraro, è una guida che propone 19 soluzioni lavorative per il futuro, ancora inusuali, ma forse un domani indispensabili, adatte per tutti coloro hanno una fervida fantasia e una buona dose di lungimiranza.

Sfogli il giornale e la parola crisi svetta a caratteri cubitali nei titoli di prima pagina, guardi fuori dalla finestra e vedi negozi con le serrande chiuse in pieno giorno, accendi la tv e nemmeno Studio Aperto basta più a darti spensieratezza. A Porto Cervo lo champagne scorre meno di un tempo e anche di babbucce di seta, lasciatecelo dire, non se ne vedono più tante in giro.

Noi crediamo con fermezza nell’importanza di reagire a questa situazione di crisi e, anzi, sfruttarne a pieno le potenzialità per reinventarsi un mestiere, magari scoprendo doti innate. La crisi aguzza l’ingegno, 19 lavori diversamente possibili è la risposta.

Dal Divisore di Conti (ottimo per i neolaureati in Matematica ma anche per gli ingegneri alle prime armi, e pensato per tutti coloro che vogliano dire basta alla barbara usanza del “dividere alla romana” quando si va fuori a cena) al Raddrizza Fricchettoni (un’inedita e molto specifica figura professionale che deve possedere un bagaglio di conoscenze nel ramo della psicologia e dell’educazione comportamentale, oltre a una predisposizione all’alzata di mano), passando dal Grattatore Professionista (un serio lavoratore che fa dell’antica e nobile arte della grattata il suo mestiere) al Papa (date le recenti notizie di cronaca, ça va sans dire).

Una guida più che mai attuale, che parla di un argomento importante, ma con lo spirito ironico e mordace che contraddistingue Zandegù.

Autore

Vittorio Semeraro

Vittorio Semeraro nasce a Gallipoli nel 1951 e, dopo una laurea in Economia e Commercio, inizia a esercitare la professione di ricercatore: ottiene da subito numerosi riconoscimenti grazie ai suoi innovativi studi sul rapporto fra il commercio nel settore calzaturiero e la bulimia. Molti suoi saggi sono stati pubblicati anche negli Stati Uniti (Ti vedo non ti vedo: vestirsi spendendo poco e Del maiale non si butta via niente: come allevare un suino in casa senza farsi scoprire dai vicini). Al momento è impegnato in uno studio a livello internazionale circa le ricadute economiche dell’uso dei jeans presso alcune tribù dell’Africa centrale.

Rassegna stampa

Pennyebook —

Leggimi nel pensiero —

Luuk Magazine —

Potrebbero interessarti