Il sogno e il mestiere

Fare sul serio come grafico o illustratore

con Ilaria Urbinati e Morena Forza

200,00 180,00

Sei un grafico o un illustratore ed è arrivato il momento di buttarti sul mercato del lavoro. Oppure lavori da qualche tempo, ma non sei sicuro di esserti informato per benino prima e ora vorresti correre ai ripari.

Mi chiamo Bond, James Bond

Ti capiamo: se lavori come freelance ci sono mille cose da imparare e non puoi mai farti cogliere alla sprovvista. Devi essere un po’ come James Bond con lo smoking sotto la muta da sub, no? Devi sapere cos’è una notula, ma anche comunicare bene sui social, interfacciarti in modo brillante coi clienti, ma anche importi quando è il momento di farsi pagare (senza assoldare un cacciatore di taglie).

Consigli dall’interno

In tuo soccorso arriva Il sogno e il mestiere, un corso che più pratico non si può con le illustratrici Ilaria Urbinati e Morena Forza. Un corso arrivato alla sua decima edizione e portato in giro per tutta Italia. Due professioniste pazzesche che ti svelano sul serio come funziona questo lavoro e lo fanno senza peli sulla lingua, rivelandoti come fanno loro e come muoversi in questa giungla, senza paura e in modo professionale. Una vera miniera di buone pratiche e consigli utili!

Come funziona?

Il corso dura due giorni, sabato 17 e domenica 18 febbraio dalle 10 alle 17. Durante le due mattinate c’è la teoria: tutto quello che dovresti sapere per lavorare come illustratore o grafico oggi in Italia. Da come si costruisce un portfolio in modo da far emergere il tuo stile unico a come relazionarsi coi clienti, da come fare una fattura a se è il caso o meno di avere un agente, da cosa fare a un colloquio a come proporsi all’estero. Durante i due pomeriggi, invece, è il momento della pratica con la portfolio review. Ilaria e Morena ti daranno dei consigli mirati sul tuo portfolio, in un confronto costruttivo e partecipato.

NB: Non è obbligatorio portare il portfolio, ma ti consigliamo di non perdere questa preziosa occasione per un parere professionale sul tuo lavoro. Porta un portfolio di 10-12 lavori e fatti sotto!

Cosa ti porti a casa?

Dopo Il sogno e il mestiere saprai: come gestire commissioni e deadline, come scendere a compromessi tra i tuoi gusti e quelli del mercato, quali sono i settori più gettonati tra illustrazione editoriale per libri, per magazine o per bambini. Inoltre, saprai come valutare in modo obiettivo il tuo lavoro e proporre un portfolio convincente online e offline. Capirai cosa sono tearsheet e biglietto da visita e come usarli al meglio. Se è il caso o meno di avere un agente. Durante le 12 ore di corso si parlerà di promozione: dal sito, ai social, alle fiere, come farsi conoscere senza vergognarsi troppo e senza spammare. Saprai, inoltre, come contattare un cliente, come farti pagare e come usare la burocrazia senza ansie (contratti, lettere di incarico, diritti d’autore, fatture, notule), ma soprattutto saprai come farti pagare.

Chi si iscrive a Il sogno e il mestiere?

Il corso è pensato per grafici, illustratori, autodidatti, studenti, designer, fumettisti e tutti coloro che vogliono informazioni più chiare su come funziona questo settore per lavorare in modo professionale e mirato.

Docente

Ilaria Urbinati

Nasco in provincia e sono una di quelle persone che “ho sempre disegnato” “fin da piccola non facevo altro”, però sono una brava bambina piemontese studiosa e quindi faccio tutte le scuole classiche: il liceo, le medie, lontana da qualsiasi insegnamento di quello che mi piace di più: dipingere, ma gli autodidatti, si sa, son gente decisa. A 19 anni frequento lo IED e a 21 sono più o meno pronta: ad andare via dalla provincia e a mettermi alla prova nel lavoro, l’importante è disegnare.

Inizio la mia carriera in uno studio di animazione dove disegno tantissimi topi, ma l’amore per i libri e la precarietà mi fanno cambiare strada.

Dal 2012 sono freelance e mi occupo prevalentemente di editoria per ragazzi collaborando coi maggiori editori italiani, ma faccio incursioni anche nel campo dell’ADV, del packaging, dei video e dei magazine.

Lavoro da casa, ma i miei clienti sono a Torino, Milano, a Roma, e anche a New York e a Londra. Sono anche insegnante di anatomia per artisti e acquarello perché il mondo va veloce, ma le care vecchie tecniche sono le migliori.

Talvolta scrivo e disegno i miei pensieri e creo delle piccole graphic novel. Questo è il mio blog.

Morena Forza

Mi sono occupata per qualche anno di pixel art per piccoli giochi online, finché nel 2010 ho deciso di occuparmi a tempo pieno di illustrazione per l’infanzia, dopo aver studiato prevalentemente da autodidatta.

Fare libri per bambini è sempre stato il mio sogno, realizzarlo è una grande avventura.

Ho lavorato in campo editoriale e pubblicitario per diversi Paesi europei e per gli Stati Uniti e, solo di recente, ho iniziato a collaborare a dei progetti con l’Asia.

Il mio portfolio è rappresentato da due agenzie, Illustopia e Advocate Art.

Mi piace studiare e capire il mercato coi suoi nuovi trend, ma anche condividere ciò che scopro. Questo mi ha portata prima ad insegnare ed offrire consulenze, e poi a partecipare a uno stage all’interno di una grossa agenzia di illustrazione inglese.

Per me questo lavoro è una scoperta continua, offre infinite possibilità di crescita artistica e personale. È il motivo per cui nel 2010 ho iniziato a scrivere “Roba da Disegnatori” il mio blog dedicato a disegno e creatività a trecentosessanta gradi. Questo è il mio sito.

Partner

Domande e risposte

Dov'è il corso?

Il corso è da Zandegù, in via Exilles 18 bis Torino – clicca qui per vedere la mappa.

Per arrivare puoi prendere il bus 36 e scendere alla fermata Exilles, o il tram 13 scendendo alla fermata Campanella. Oppure la Metro: basta scendere alla fermata Pozzo Strada. Se arrivi in treno la tua stazione è Torino Porta Susa.

Se arrivi in auto, invece, sappi che il parcheggio è su strada e non ci sono le strisce blu (leggi: non si paga).

Siamo all’interno del cortile e non ci sono barriere architettoniche.

Quand'è il corso?

Il corso è sabato 17 e domenica 18 febbraio 2018 e dura dalle 10 alle 17 con in mezzo un’ora per il pranzo.

Quando scadono le iscrizioni?

Le iscrizioni si chiudono il 13 febbraio.

Ma in pratica che si fa?

La mattina di sabato e domenica c’è la teoria:

  • Non solo disegno
  • L’attività di freelancer
  • Commissione e deadline
  • Il compromesso tra gusti personali e mercato
  • Settori di mercato in disegno e illustrazione: casi ed esempi
  • Il portfolio: scegliere la propria strada e quali caratteristiche lo rendono un buon portfolio
  • Valutare obiettivamente il proprio operato; la crescita artistica nel tempo
  • Creare un buon portfolio online: cosa fare e cosa evitare
  • Gavetta: come funziona e quando può essere considerata tale
  • Tearsheet, biglietto da visita, altro materiale promozionale
  • Contattare un cliente; presentare al meglio il proprio materiale
  • Formule linguistiche appropriate
  • Colloqui a fiere, saloni e altri eventi
  • Agenzie di rappresentanza: cosa fa e cosa non fa un agente, come sceglierlo e come contattarlo
  • Tipi di contratto, tariffe e percentuali
  • Burocrazia: contrattualistica, lettere di incarico, diritti d’autore
  • Partita IVA o ritenuta d’acconto?
  • Modalità di pagamento

 

Il pomeriggio di sabato e domenica c’è la pratica:

  • portfolio review dei partecipanti

La quota di iscrizione cosa comprende?

  • 12 ore di lezioni frontali in aula
  • Esercitazioni pratiche in aula
  • Light lunch
  • Quaderno per gli appunti e penna
  • Materiali e sconti offerti dai partner di Zandegù
  • Attestato di partecipazione su richiesta

Come mi iscrivo?

È molto semplice. Basta cliccare sul pulsantone verde con scritto Iscriviti, che trovi nel banner in alto.

Si apre una pagina con il modulo di iscrizione da compilare in ogni sua parte (i dati che ci mandi ci servono per la fattura, quindi non scordare il codice fiscale).

Una volta compilato il modulo, scegli il metodo di pagamento: carta di credito (tramite circuito PayPal) o bonifico bancario.

Quando completi l’ordine, noi riceviamo un’email col tuo modulo e i tuoi dati.

Una volta che saldi il corso e riceviamo il pagamento, noi ti consideriamo ufficialmente iscritto e ti mandiamo via email la fattura relativa e un’email di benvenuto.

Posso pagare in contanti?

Sì, puoi! Basta prendere un appuntamento e passare da noi in via Exilles 18 bis. Puoi prendere appuntamento chiamando il 3332247007 o scrivendo un’email a corsi@zandegu.it

Devo fare un regalo di Natale: come si impacchetta un corso?

Non si impacchetta, ma puoi scaricare da qui il nostro bigliettino in pdf, stamparlo e metterlo in una busta da piazzare sotto l’albero!

Devo portarmi il pranzo?

No, è compreso nel prezzo.

Vengo da fuori Torino. Come faccio?

Abbiamo una convenzione con il b&b Portmanteau (via Brindisi 10) che si trova a pochi passi dal centro. Inoltre è a 2 fermate di bus dalla stazione di Porta Susa.

Bellissime camere doppie e singole (con bagno esclusivo o in comune), wifi e prima colazione a prezzi speciali dedicati ai nostri corsisti: sconto del 20% (non cumulabile sulle promozioni).

Scrivi a info@portmanteau.it per saperne di più e ricorda di comunicare che sei un corsista Zandegù!

Posso farvi altre domande?

Ma certo! Scrivici una email a corsi@zandegu.it o chiama il 3332247007.

Potrebbero interessarti