Dentro le storie

Per chi ama leggere

con Giusi Marchetta

300,00 270,00

Le iscrizioni sono chiuse.
Iscriviti alla lista d'attesa per sapere quando riaprono

Iscriviti alla lista d'attesa

Se ami leggere, sai perfettamente che non se ne ha mai a basta! Le librerie ti attirano come manco gli omicidi per Jessica Fletcher; il tuo comodino è 1 metro x 2 per tenere i 100 libri che ti sei ripromesso di leggere; se mai dovessi traslocare ti farebbero una tariffa maggiorata per i troppi (troppi?) scatoloni di libri.

Perdersi nelle storie è il massimo

La passione per la lettura non conosce confini, ok, ma siamo sicuri di saper leggere davvero? La scrittrice Giusi Marchetta con Dentro le storie ci porta a spasso nelle storie dietro i libri: perché l’autore ha scelto quel contenuto, perché ha deciso di raccontarlo con quello stile e non con un altro, quali sono i segreti per trame che non si inceppano mai e che incantano il lettore?

Insomma, ecco un corso per imparare a leggere in modo critico i libri che scegliamo ogni giorno, per ampliare i nostri orizzonti, per avere nuovi spunti di riflessione e, se siamo scrittori, per imparare direttamente dai grandi.

Come funziona Dentro le storie?

In 10 lezioni serali al lunedì, dalle 19 alle 21, a partire dal 13 marzo 2017, il corso si articola in 3 parti: Scrivere cosa parla dei cattivi della letteratura, dei nemici, del ritorno dell’eroe e di mondi capovolti; Scrivere come tratta la voce dell’autore, la poetica e la tecnica, affrontando autori massimalisti e minimalisti; Scrivere perché, infine, racconta le scelte che si nascondono dietro le storie, tra la fantascienza e il tempo che avanza.
Leggeremo da tanti grandissimi autori: Hemingway, Munro, Ferrante, Strout, Didion, Carrère, Wallace, Faulkner, Woolf, Orwell, Roth e moltissimi altri.

Cosa ti porti a casa?

Dopo Dentro le storie avrai: letto da circa 35 romanzi della letteratura mondiale; esplorato nuovi universi narrativi; scoperto come differenti autori affrontano scelte stilistiche e trama; nuovi strumenti per letture più critiche; ampliato le tue conoscenze e trovato spunti per nuove letture; imparato le migliori tecniche narrative dai più grandi, da applicare nei tuoi racconti (o almeno provarci).

Chi si iscrive a Dentro le storie?

Il corso si rivolge a chi ama leggere e a chi ha un romanzo nel cassetto, e sa che non c’è scrittura senza lettura.

Non ne hai a basta?

Questo corso fa parte del Percorso Scrivo una storia che comprende 3 corsi Zandegù a prezzo speciale.

Iscriviti alla lista d'attesa

Iscrivendoti alla lista d'attesa ti iscrivi anche alla nostra newsletter!

Docente

Giusi Marchetta

Giusi Marchetta è nata per sbaglio a Milano nel 1982 ma quasi tutte le cose importanti le ha fatte tra Napoli e Caserta dove è cresciuta. Da qualche anno vive a Torino dove insegna con alterna fortuna. Collabora con Abbiamo le prove e La ricerca. Ha pubblicato per Terre di Mezzo due raccolte di racconti: Dai un bacio a chi vuoi tu (Premio Calvino 2007) e Napoli ore 11; colleziona racconti d’autore segnalati dai lettori sul tumblr unracconto. Costretta dagli alti e bassi della vita di insegnante ha scritto L’iguana non vuole (Rizzoli, 2011) e il saggio Lettori si cresce (Einaudi 2015) con cui racconta la battaglia quotidiana per riportare la lettura tra i banchi di scuola.

Recensioni

Roberta Bracco

È un corso che ti catapulta direttamente dentro la letteratura, senza farti mai sentire sopraffatto/a o inadeguato/a. Giusi ti fa sentire al posto giusto così come sei e ne esci con un pieno di stimoli e una valanga di titoli che ti terranno compagnia tra una lezione e l’altra. E ti assicuro che, quando non sei in classe, ti mancheranno le sue lezioni. Perché, sappilo, il corso crea dipendenza!

Domande e risposte

Dov'è il corso?

Il corso è da Zandegù, in via Exilles 18 bis Torino – clicca qui per vedere la mappa.

Per arrivare puoi prendere il bus 36 e scendere alla fermata Exilles, o il tram 13 scendendo alla fermata Campanella. Oppure la Metro: basta scendere alla fermata Pozzo Strada. Se arrivi in treno la tua stazione è Torino Porta Susa.

Se arrivi in auto, invece, sappi che il parcheggio è su strada e non ci sono le strisce blu (leggi: non si paga).

Siamo all’interno del cortile e non ci sono barriere architettoniche.

Quand'è il corso?

Il corso è ogni lunedì dalle 19 alle 21 a partire dal 13 marzo 2017 per 10 lezioni.

Quando scadono le iscrizioni?

Le iscrizioni si chiudono il 12 marzo.

Ma in pratica che si fa?

PRIMA PARTE – SCRIVERE COSA

Non esiste una storia senza conflitto. La prima parte del corso si incentra sulla scelta di alcuni grandi temi che pongono ai personaggi dei libri trattati questioni importanti che finiscono per definire il corso delle loro vite. Prima però è necessario capovolgere il mondo concedendo la parola a chi è diverso, chi è nemico, chi ne è privo.

  1. Inventarsi un nemico: la letteratura che ha bisogno del cattivo, ne racconta anche la storia e, a volte, gliela affida perché la racconti in prima persona.
  1. Il mio nemico con la divisa: per andare in guerra bisogna essere convinti che esista un nemico.
  1. Il ritorno dell’eroe: combattere, vincere, tornare a casa. La letteratura si chiede se l’Ulisse tornato a Itaca sia lo stesso che è partito per andare a combattere i Troiani.
  1. Capovolgere il mondo: la vita sottosopra, inventata da capo. La storia raccontata dall’altro.

 

SECONDA PARTE – SCRIVERE COME

Molte cose concorrono a costituire la “voce” di un autore: la poetica, lo sguardo, la coerenza delle sue trame, il modo di costruirle e lo stile.

  1. Spiegare il mondo: i massimalisti. La voce di questi scrittori è potente e si assume la responsabilità di colmare gli spazi vuoti della coscienza per il lettore.
  1. Less is more: il minimalismo, ovvero usare meno parole possibile per restituire un’esperienza. Tocca al lettore compiere il salto che serve per completare la storia: un’avventura della mente.
  1. Questione di stile: autori la cui voce ha un timbro, un ritmo, un colore che li contraddistingue. È il modo in cui costruiscono la pagina che equivale a una firma.
  1. L’arte di costruire la storia: la tecnica con cui si elabora il racconto cambia il racconto.

 

TERZA PARTE – SCRIVERE PERCHÉ

La scelta di scrivere nasce come bisogno. È una lotta contro il tempo e contro quello che fa male.

  1. Combattere il futuro: la fantascienza che mette a posto le cose.
  1. Il tempo ritrovato: le scrittrici che nelle loro pagine hanno affrontato gli anni. E hanno vinto.

La quota di iscrizione cosa comprende?

  • 20 ore di lezioni frontali in aula
  • Esercitazioni pratiche in aula
  • Registrazione audio di tutte le lezioni, disponibile in formato digitale: se sei assente non perdi la lezione!
  • Quaderno per gli appunti e penna
  • Cartellina del corsista con materiali e sconti offerti dai partner di Zandegù
  • Attestato di partecipazione

Come mi iscrivo?

È molto semplice. Basta cliccare sul pulsantone verde con scritto Iscriviti, che trovi nel banner in alto.

Si apre una pagina con il modulo di iscrizione da compilare in ogni sua parte (i dati che ci mandi ci servono per la fattura, quindi non scordare il codice fiscale).

Una volta compilato il modulo, scegli il metodo di pagamento: carta di credito (tramite circuito PayPal) o bonifico bancario.

Quando completi l’ordine, noi riceviamo un’email col tuo modulo e i tuoi dati.

Una volta che saldi il corso e riceviamo il pagamento, noi ti consideriamo ufficialmente iscritto e ti mandiamo via email la fattura relativa e un’email di benvenuto.

Posso pagare in contanti?

Sì, puoi! Basta prendere un appuntamento e passare da noi in via Exilles 18 bis. Puoi prendere appuntamento chiamando il 3398328277 o scrivendo un’email a corsi@zandegu.it

Posso farvi altre domande?

Ma certo! Scrivici una email a corsi@zandegu.it o chiama il 3398328277.

Potrebbero interessarti