Blog
13 settembre 2016
Marianna

Come nasce un ebook: Il crowdfunding è roba da eroi

Qualche anno fa ho seguito una campagna di crowdfunding per finanziare un film: è stato uno dei lavori più stancanti e stressanti, ma anche interessanti e stimolanti, che abbia mai fatto.

I soldi (ma va’?) non cadono dal cielo

Negli anni, un sacco di amici e conoscenti mi hanno parlato o raccontato dei loro progetti per  mettere su un crowdfunding: chi aveva una ditta da salvare, chi un disco da lanciare, chi una rivista, un festival, un libro eccetera. Ogni volta dicevo loro: occhio che non sarà una passeggiata, guarda che è una fatica nera, attento che non è che carichi sulla piattaforma e i soldi arrivano così come per miracolo, ché l’unica cosa che arriva così, come se niente fosse, sono solo i capelli bianchi e i brufoli ai primi appuntamenti.

Senza contare quelle campagne che ogni tanto saltavano fuori dall’Internet tipo “pagami questo mese ai Caraibi che ti faccio uno storytelling da paura” #wanderlust #èperlavoro #vidaloca ecc. ecc.

Nooooneeeeee! Non funziona così!

Perché? Bello mio, lo ripeto. Perché il crowdfuding è roba dura come lavorare in miniera o, come dice il titolo del nostro prossimo ebook, è roba da eroi.

Una donna che se ne intende

L’anno scorso conosco Giulia Frangione: Marco e io volevamo organizzare un corso sul crowdfunding e me la presentano. È dolcissima, forte, appassionata, super professionale (per dire: ha lanciato questo mega progetto qui). Le dico: perché, oltre al corso, non facciamo anche un manuale dei nostri, chiaro e pratico, dove spieghiamo alle pesone com’è davvero fare un crowdfunding e cosa è bene sapere per non sbagliare e quali sono le cose che aiutano un progetto? Anche perché, non è incredibile che ci siano persone che provano a farsi finanziare progetti come: voglio bere una Red Bull in tutti i 50 stati degli USA? Alla fine, Giulia ci dice “Perché no?” sorseggiando una Red Bull e la cosa è decisa.

Il nostro nuovo ebook

E così, dopo un anno di lavoro, ecco che il 21 settembre esce Il crowdfunding è roba da eroi. Piccolo manuale per la realizzazione della vostra campagna (e lo puoi già prenotare qui).

Dall’idea, alla piattaforma più giusta, dalle diverse tipologie di finanziamento esistenti, a come fare il video più fico del mondo, come scrivere i testi, quanti soldi chiedere, quali premi dare, come programmare la campagna prima, durante e dopo, come superare la vergogna di chiedere soldi alla gente, come far appassionare le persone e come comunicare in modo efficace le tue idee online.

Il crowdfunding è roba da eroi

Per chi ha un’idea che bolle in pentola

Un manuale iper-completo e utilissimo e che parla chiaro: perfetto per chi ha un progetto che lo appassiona, ha bisogno di sostegno e crede che la propria idea possa interessare ed essere utile anche agli altri. Insomma, per chi sta pensando di organizzare un crowdfunding e vuole farlo come si deve.

Ricchissimo di esempi e di rimandi a letture di approfondimento, è un manuale di cui siamo davvero orgogliosi: è scritto in modo chiaro, davvero competente e aggiornato. Insomma, non ti resta che mettere il mantello, accendere il bat-segnale e mettere su la tua campagna!

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Dai, iscriviti alla nostra newsletter

Robe buffe, cose nostre e zero spam'