Blog
16 giugno 2016
Marianna

Come nasce un ebook: In India su tre ruote

Ci sono libri che hanno una gestazione lunghissima, tipo gli elefanti. In India su tre ruote. 3.500 km di guasti, tè e monsoni è uno di questi. Ci sono libri che richiedono lo sforzo congiunto di un sacco di menti e mani, e questo nuovo ebook è uno di questi. E poi ci sono libri che possono fare del bene e cambiare un po’ le cose e, di nuovo, questo nostro ebook è uno di questi.

Ma andiamo con ordine

Come raccontavo in questo post, quasi un anno fa, tutto è partito da una mia amica del liceo, Ludovica, che mi parla di questi pazzi che invece di andare in vacanza a Ospedaletti vanno in giro per il mondo su mezzi scassati, partecipando a gare goliardiche per beneficenza.

Boom! Come non conoscerli e amarli? Così, incontro il Team Rust&Dust, nelle persone di Stefano e Giovanni, mi parlano del loro recente viaggio da Londra alla Mongolia su una 127 Fiat e del prossimo, in India (fatto insieme a Davide e Vittorio). Vorrebbero realizzare un reportage delle loro avventure, gli propongo quello sull’India, dove parteciperanno alla Rickshaw Run.

Ma siccome vogliamo fare una cosa davvero figa, decidiamo che da soli non possiamo farcela e chiamiamo subito i rinforzi, sperando che la nostra idea piaccia.

3 is megl’ che uan

E piace, l’idea. La proponiamo a PubCoder un’azienda cazzutissima di Torino che produce il software omonimo, utile per fare ebook interattivi usato da gente tipo Apple e Disney, tanto per dire. Loro ci stanno a offrirci la loro tecnologia per realizzare il nostro progetto folle. E, per fare le cose davvero in grande, decidono di coinvolgere nientepopodimenoche IED Torino: saranno proprio i ragazzi del corso triennale di Graphic Design a realizzare manualmente l’ebook, imparando così al contempo a usare il programma.

Ad agosto 2015 ogni decisione è presa, a dicembre 2015 abbiamo l’ok di IED, a gennaio 2016 noi di Zandegù e i ragazzi del Team Rust&Dust cominciamo a scrivere il libro e ad aprile 2016 parte il corso.

Al lavoro sull'ebook Materiali Rust&Dust Al lavoro sull'ebook Studenti IED Torino

E, quasi un anno dopo il loro rocambolesco viaggio, il 21 giugno 2016 esce In India su tre ruote, il nostro primo vero ebook interattivo.

Un ebook che fa del bene

Tutti, e ripeto tutti, i ricavati ottenuti dalla vendita di In India su tre ruote andranno a sostegno di SOS India Onlus, una onlus che si occupa di progetti legati alla scolarizzazione, sanità e aiuto alle donne schiavizzate nella poverissima regione del West Bengala (come leggerete anche nel reportage). Insomma, 1.99€ davvero spesi bene, quindi pa’ tante bale e acquista l’ebook!

In India su tre ruote

Di cosa parla?

Beh, ovviamente del viaggio in India del Team Rust&Dust e della loro Rickshaw Run: un viaggio davvero sfigatissimo! Sono partiti coi monsoni, poi hanno rotto il tuk tuk circa 300 volte, poi hanno avuto due incidenti e, come se non bastasse, sono pure arrivati ultimi!

Il video è stato realizzato da quei cuori di FlacLab!

Due cose sul libro importantissime

Se diciamo che è interattivo è perché è veramente interattivo: ci sono giochi, video e tantissime foto. Potrai aiutare il Team a fare lo zaino, riparare una ruota, ordinare il pranzo e molto altro ancora.

Proprio perché è interattivo è un libro che pesa molto (circa 400 mega), quindi dopo averlo comprato, scaricalo quando avrai un wi-fi a portata di mano sennò ti ciuccia tutta la banda e non è il massimo.

I doverosi thank you!

Ringraziamo sentitissimamente un bel tot di persone che hanno partecipato con un entusiasmo boia a questo progetto. Senza di loro l’ebook non sarebbe stato possibile:

Daniela Calisi di PubCoder, un vero mito! Grazie per averci creduto fin da subito, per il coordinameto del lavoro in classe, il supporto tecnico alla realizzazione dell’ebook e la grandissima carica
Daniela Sabatini di PubCoder per il supporto alla comunicazione
IED Torino, per la disponibilità continua e l’aiuto
Tutti i favolosi ragazzi del corso triennale di Graphic Design dell’Istituto Europeo di Design di Torino: professionali, creativi, puntuali, precisi. Davvero dei grandi!
Flac Lab, per il bellissimo video promozionale e il sound
SOS India Onlus, per tutto quello che fanno. Siamo felici di potervi aiutare!
Il mitico Team Rust&Dust, Stefano Conz, Giovanni Testa e Vittorio Michelini, che si è fidato abbastanza della nostra follia per affidarci la loro storia incredibile
Davide Bozzalla, per averci fatto usare le sue stupende foto

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Dai, iscriviti alla nostra newsletter

Robe buffe, cose nostre e zero spam'